Ricordi di Viaggio

Alcune foto dei luoghi che hanno rapito il mio cuore

Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone.

John Ernst Steinbeck


Diamonds Athuruga Resort.

Siamo stati in questa isola per due settimane nel lontano Ottobre 2011 e abbiamo vissuto una vacanza all’insegna del totale relax e del benessere.

L’isola vista dalla barca

L’isola è meravigliosa: piccola, si gira a piedi in pochi minuti ed è ben curata.

Una parte della spiaggia

La vegetazione è rigogliosa, con fauna locale presente e piacevole da vedere: aironi, camaleonti, iguana e volpi volanti.

Il mare è di una bellezza indescrivibile: trasparente e calmo come una piscina nella splendida laguna e azzurro e profondo oltre il reef. La barriera anche qui ha risentito del “Niño”: i colori sono spenti ma la quantità di pesci bilancia questa carenza. In mare, infatti, si è attorniati da una quantità di fantastici pesci coloratissimi, dalle mille sfumature e forme. Tra i tanti, noi abbiamo visto squali grigi di barriera, uno splendido squalo pinna bianca, tartarughe marine, murene, razze, aquile di mare e delle mobule (simili alle mante). E tutto semplicemente facendo snorkeling intorno a questo paradiso fantastico che prende il nome di Athuruga. 

Il resort presenta una struttura ben tenuta e curata. E’ molto pulito e le aree comuni hanno ogni confort. I beach bungalow sono molto semplici, ma dotati di tutto quello che occorre. Da sottolineare il bagno maldiviano all’aperto e sotto le stelle.

La cucina è di ottima qualità: i pasti sono ricchi e molto vari, e ogni giorno è presente dell’ottimo pesce fresco cotto sapientemente alla griglia. Da non perdere la pizza: incredibile a dirsi ma è veramente ottima. Il servizio è impeccabile e il bar propone ottimi drink e cocktail freschi e stuzzicanti: ovviamente non siamo ai caraibi, ma di certo non ci si può lamentare.

Le escursioni proposte sono molte: io consiglio lo snorkeling con dhoni presso alcuni “giri” non molto distanti (sono dei piccoli reef quasi a pelo d’acqua che affiorano nel blu del mare). Sono molto suggestivi e vale la pena passare qualche ora diversa dal solito. E poi l’escursione per vedere lo squalo balena. Noi abbiamo affittato uno speed boat in gruppo e abbiamo avuto la fortuna di avvistare questo gigante del mare: un piccolo di circa 7 metri. E’ stato uno spettacolo veramente emozionante nuotare a pochi metri di distanza da questa creatura così imponente. L’unica nota negativa è che eravamo fuori dall’atollo, con il mare un po’ agitato e abbastanza profondo: quindi la visibilità non era ottimale. Ma ne è valsa sicuramente la pena.

Athuruga è un puntino meraviglioso nell’immenso paradiso delle Maldive



Alpitour World

Consigliato a chi ama un’isola piccola e un Resort di eccellente livello…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...